Termini e Condizioni – Drive Italia Noleggio auto Catania

Drive Italia S.r.l. (di seguito, “Drive Italia”) noleggia al Cliente l’autoveicolo (di seguito, il “veicolo”) identificato nelle condizioni sottoscritte del presente contratto di noleggio, ai patti ivi previsti, nonché ai seguenti termini e condizioni:

1. Il Cliente al momento della consegna e prima del ritiro è tenuto a segnalare tempestivamente eventuali danni e anomalie visibili all’esterno e all’interno del veicolo non rilevate su modulistica Drive Italia. In difetto, il veicolo si presume ricevuto dal Cliente in perfetto ordine e comunque in condizioni conformi a quanto rilevato nella modulistica sottoscritta dal Cliente. Il Cliente si obbliga a restituire il veicolo in eguali condizioni – salvo la normale usura in relazione ai chilometri percorsi – con gli pneumatici, le attrezzature, i documenti e l’intero equipaggiamento in dotazione. Il veicolo sarà restituito ad un ufficio Drive Italia – durante l’orario di apertura – nella città dove è stato preso a noleggio o in un luogo diverso e nel giorno ed ora specificati nel presente contratto di noleggio, o prima, in caso di risoluzione anticipata del presente contratto ove il veicolo sia utilizzato in violazione delle disposizioni in esso previste. Il presente contratto potrà essere risolto anticipatamente da Drive Italia , ai sensi dell’art. 1456 c.c., in caso di violazione da parte del Cliente degli articoli 2 o 3 del presente accordo, nel caso di insolvenza del Cliente o in caso di fallimento o altra procedura concorsuale a carico del Cliente. In ogni caso Drive Italia, previa comunicazione scritta, si riserva il diritto di risolvere il presente contratto di noleggio e l’accordo commerciale, laddove esistente, nell’ipotesi di diminuzione dei requisiti di affidabilità economica – finanziaria del Cliente, sui cui presupposti si sono fondati i succitati accordi. Intimata la risoluzione anticipata del contratto, il Cliente è tenuto all’immediata restituzione del veicolo di proprietà Drive Italia ed a corrispondere il corrispettivo pattuito sino alla data di consegna del mezzo. Indipendentemente dalla sottoscrizione delle condizioni di cui al successivo art. 5, il Cliente sarà responsabile per i danni causati al veicolo per uso improprio o derivanti da usura sproporzionata in relazione ai chilometri percorsi nonché, a titolo di penale, del valore commerciale dello stesso, qualora, in caso di furto – salvo i casi di cui all’art. 5 che segue – non restituisca a Drive Italia le chiavi del veicolo. La Drive Italia non sarà responsabile per i danni derivanti dal mancato adempimento da parte del Cliente dell’obbligo di diligenza nella manutenzione e conduzione del veicolo e si riserva di procedere all’addebito, a titolo di penale, dei danni occorsi al veicolo comunque correlati al manifesto dolo e/o colpa grave del Cliente nell’uso del mezzo.

2. L’autoveicolo potrà circolare in Italia e potrà essere condotto esclusivamente dal Cliente intestatario del presente contratto di noleggio o da altre persone, i cui dati siano regolarmente registrati nel contratto di noleggio, verso il pagamento del corrispettivo addizionale previsto nel contratto. La circolazione del veicolo nei Paesi esteri è consentita esclusivamente con il preventivo assenso scritto della Drive Italia e verso pagamento del corrispettivo addizionale indicato nel contratto. In nessun caso il veicolo potrà essere condotto da persone che non siano in possesso di valida patente di guida rilasciata da almeno un anno e/o da minori di anni 25. E’ consentita la guida a minori di anni 25, purché muniti di patente di guida valida, previo pagamento del corrispettivo addizionale indicato nel presente contratto solo su determinate categorie di veicoli individuate da Drive Italia a seconda delle fasce di età. Il veicolo, inoltre, non deve essere condotto da persone in stato di ubriachezza o incoscienza, dovuto ad abuso di alcool o sostanze stupefacenti. Infine, il veicolo non deve essere utilizzato:

a. per il trasporto di merci di contrabbando, di materiale esplosivo, inquinante o per qualsiasi altro trasporto in violazione di leggi o regolamenti;
b. per il trasporto di passeggeri o merci contro compenso;
c. per spingere o trainare altro veicolo o rimorchio;
d. in competizioni di qualsiasi genere, sportive e non, o prove di percorsi;
e. per il trasporto di pacchi o plichi postali;
f. per impartire lezioni di guida o per esercitarsi alla stessa;
g. per la sublocazione o il noleggio a terzi;
h. con alla guida persona diversa da quelle indicate nel contratto di noleggio;
i. per qualsiasi altro uso in violazione di leggi o regolamenti.

3. Il Cliente si obbliga a pagare e/o rimborsare a Drive Italia su fattura, quanto segue:

a. il corrispettivo per i chilometri percorsi dal veicolo durante il noleggio, calcolato in base alla tariffa applicabile;
b. il corrispettivo calcolato in rapporto alla durata del noleggio. In caso di ritardata consegna superiore a 59 minuti, Drive Italia è autorizzata a fatturare un’ulteriore giornata di noleggio, secondo la tariffa riportata nel contratto;
c. il corrispettivo addizionale qualora il veicolo sia restituito in luogo diverso da quello in cui fu noleggiato; il corrispettivo addizionale qualora il veicolo venga restituito in luogo e/o giorno diverso da quello concordato ad inizio noleggio;
d. ogni altra somma prevista dal presente contratto a titolo di corrispettivo per equipaggiamenti opzionali e/o rimborso comprese le somme aggiuntive previste per la riduzione/eliminazione della responsabilità danni e/o furto;
e. il costo del rabbocco del carburante e del relativo servizio, qualora il Cliente scelga di restituire il veicolo con una quantità di carburante inferiore a quella ricevuta. Se, invece, il Cliente accetta di acquistare ad inizio noleggio un pieno di carburante, il cui costo verrà indicato nel presente contratto, non sarà effettuato alcun addebito per il servizio, ma non verrà rimborsato il carburante residuo. Qualora invece il Cliente percorra fino ad un massimo di 120 km, anche laddove l’indicatore di carburante segnali serbatoio pieno, verrà addebitato alla chiusura del contratto l’importo di euro 15,00 Iva compresa a meno che, alla riconsegna del veicolo, il Cliente non esibisca la ricevuta di avvenuto rifornimento;
f. l’ammontare delle sanzioni pecuniarie addebitate al Cliente e/o ad Drive Italia per violazioni del Codice della Strada o di altre normative applicabili, commesse durante il noleggio, nonché un costo fisso per la gestione amministrativa di ciascuna sanzione come da listino esposto;
g. ogni importo relativo a pedaggi autostradali non pagati dal Cliente, nonché un costo fisso per la gestione amministrativa di detti inadempimenti come da listino esposto. Il Cliente sarà responsabile direttamente nei confronti dell’autorità che ha irrogato la sanzione pecuniaria, tranne che per quelle violazioni del Codice della Strada o di altre normative applicabili, che non siano imputabili al Cliente. In caso di sequestro o altro tipo di fermo del veicolo imputabile al Cliente, Drive Italia addebiterà la tariffa del noleggio giornaliero per ogni giorno di fermo del veicolo oltre a ogni onere o danno derivante da inadempienza contrattuale subito da Drive Italia a causa dell’indisponibilità del veicolo;
h. ogni spesa – incluse quelle legali – che Drive Italia dovesse sostenere per ottenere il pagamento delle somme dovute a qualsiasi titolo dal Cliente;
i. tutte le spese amministrative, tasse ed imposte derivanti dal noleggio;
j. il risarcimento per i danni causati, per negligenza o incuria, nonché per i danni causati al tetto, telone o centinatura del veicolo, al kit frizione, ai cristalli, per i danni causati da fuori giri del motore, per danni o furto di pneumatici e cerchi, oltre ad un importo fisso per la gestione amministrativa del sinistro come da listino esposto, anche se il Cliente ha corrisposto l’importo per la riduzione ovvero la totale eliminazione della responsabilità economica ( cd. Servizio Aggiuntivo di cui art.5 che segue) .

Il Cliente prende atto che il noleggio avrà termine alla data ed ora di ricevimento del veicolo e delle relative chiavi da parte di Drive Italia e che la mancata riconsegna delle stesse al termine del noleggio comporterà un addebito come da listino esposto (esclusa I.V.A. art 15 D.P.R. 633/72). Resta inoltre inteso che, qualora la riconsegna del veicolo e relative chiavi sia stata autorizzata da Drive Italia durante l’orario di chiusura dell’ufficio di noleggio, il noleggio avrà termine alla data/ora di riapertura dell’ufficio di noleggio stesso, ferma rimanendo la responsabilità del Cliente per eventuali danni riscontrati al veicolo. In caso di ritardo nel pagamento di qualsiasi somma, a qualsiasi titolo dovuta e fatturata, il Cliente dovrà corrispondere a Drive Italia gli interessi nella misura del tasso ufficiale di sconto in vigore, maggiorato di 5 punti percentuali e sempre comunque nel rispetto dei limiti di legge. Il Cliente si obbliga a restituire il veicolo tempestivamente e comunque entro il termine di 7 gg laddove richiesto per motivi legati a campagne di richiamo, manutenzioni programmate o esigenze amministrative di Drive Italia. La mancata restituzione del veicolo comporterà l’addebito al Cliente dei comprovati danni economici patiti da Drive Italia.

4. Se il Cliente intende estendere il noleggio oltre il termine stabilito dalle condizioni sottoscritte nel presente contratto o intende riconsegnare il veicolo in un luogo diverso da quello indicato nel contratto, ne deve dare immediata comunicazione alla stazione noleggiante, onde ottenere autorizzazione all’estensione del medesimo. Il Cliente è tenuto ad osservare i patti e le condizioni stabiliti nel presente contratto di noleggio, anche nell’ipotesi in cui Drive Italia abbia autorizzato l’estensione del periodo di noleggio. In mancanza di autorizzazione all’estensione del periodo di noleggio o alla riconsegna in luogo diverso, il cliente si impegna a corrispondere, oltre agli importi di cui all’art. 3 punti b e c, ogni ulteriore onere sostenuto da Drive Italia per il riposizionamento del veicolo nella stazione di prevista riconsegna e/o ogni onere o danno derivante da inadempienza contrattuale subito da Drive Italia a causa dell’indisponibilità del veicolo. In caso di mancata autorizzazione alla riconsegna oltre i termini previsti, il Cliente autorizza sin da adesso Drive Italia a recuperare il possesso e la detenzione del veicolo in qualsiasi luogo e momento.

5. Il Cliente è responsabile per il caso di incendio, danni e furto del veicolo; per la determinazione del valore del veicolo si farà riferimento al valore dello stesso secondo la quotazione indicata nel periodico Quattroruote al momento dell’evento. Qualora l’evento si verifichi nei primi sei mesi di vita del veicolo, per la determinazione del valore si farà riferimento al valore di listino al nuovo. La responsabilità del Cliente è estesa al costo delle riparazioni, alla perdita di valore del veicolo, al mancato ricavo da noleggio per la mancata riconsegna del veicolo nei termini concordati, ai costi di traino e deposito e ai costi amministrativi sostenuti per la gestione di qualsiasi evento o pretesa nascente dal danno causato al veicolo o dal sinistro. È fatta sempre ed in ogni caso salva per il Cliente la possibilità di dimostrare che l’inadempimento dei propri obblighi e/o danni occorsi al veicolo sia dipeso da causa a lui non imputabile o in casi di forza maggiore. La responsabilità per incendio e furto è convenzionalmente limitata, salvo il caso di dolo o colpa grave del Cliente o del conducente (anche terzo), ad un importo massimo indicato nel contratto di noleggio. In caso di furto e ritrovamento successivo l’importo del danno dovuto sarà determinato applicando la tariffa “Standard” di noleggio giornaliero fino alla data di dissequestro e restituzione del Veicolo, nei limiti della quota di addebito, salvo in ogni caso il risarcimento dei danni subiti dal veicolo nei limiti della quota di addebito danni. Il canone di noleggio tiene conto di tale patto di limitazione di responsabilità (TP), con conseguente applicazione, in caso di evento, di una “Quota di Addebito Furto”. La responsabilità del Cliente per furto o incendio può essere convenzionalmente ridotta ulteriormente o eliminata del tutto, salvo il caso di dolo o colpa grave del conducente, sottoscrivendo l’opzione di eliminazione / riduzione della Quota di Addebito Furto” (TP+ o TTP). Sia la Limitazione della Quota di Addebito Furto (TP) che l’Eliminazione / Riduzione della Quota di addebito Furto (TP+ o TTP) sono in ogni caso patti di limitazione della responsabilità di natura non assicurativa, volti a ridurre o escludere il risarcimento dovuto dal Cliente. Rimane in ogni caso, a carico del Cliente, il carburante presente all’inizio del noleggio nel veicolo oggetto di furto/incendio totale, nella quantità riportata nella lettera di nolo. In tutti i casi di furto o incendio, totale o parziale, è fatto obbligo al Cliente di effettuare immediatamente regolare denuncia alle Autorità competenti, consegnandone l’originale entro 48 ore dalla stessa, unitamente alle chiavi del veicolo, al più vicino ufficio Drive Italia, collaborando attivamente con quest’ultimo nella gestione del procedimento giudiziario. In caso di inadempimento di detto obbligo nei termini sopra esposti, qualsiasi patto di limitazione e/o esclusione di responsabilità per furto e/o incendio totale o parziale diventa automaticamente inefficace, salvo che ciò non sia dipeso da circostanze obiettive che abbiano reso impossibile o gravemente difficoltosa tale attività. Qualsiasi limitazione o esclusione di responsabilità (TP, TP+ o TTP) non è più efficace e decade in caso di furto con mancata riconsegna delle chiavi del veicolo, fermo restando quanto sopra previsto in materia di avvisi e denunce nonché per le conseguenze derivanti dall’inosservanza delle disposizioni in materia di Circolazione del Veicolo e Condizioni di utilizzo di cui all’art. 2. La responsabilità per danni, salvo il caso di dolo o colpa grave del Cliente o del conducente (anche terzo), è convenzionalmente limitata in caso di danni conseguenti ad incidenti, sinistri, tentativo di furto del veicolo, nonché di furti e incendi parziali dello stesso ad un importo massimo indicato nel contratto di noleggio. Il canone di noleggio tiene conto di tale patto di limitazione di responsabilità (CDW), con conseguente applicazione, in caso di evento, di una “Quota di Addebito Danni Veicolo”. La quota di addebito non è addebitabile al Cliente che produca un modello CAI debitamente sottoscritto da entrambe le parti (constatazione amichevole di incidente) relativo al sinistro, con chiara assunzione di responsabilità della controparte. La responsabilità del Cliente per i danni subiti dal veicolo noleggiato può essere convenzionalmente ridotta ulteriormente o eliminata del tutto, salvo il caso di dolo o colpa grave del conducente, sottoscrivendo l’opzione di eliminazione / riduzione della Quota di Addebito Danni” (CDW+ o TCDW). Sia la CDW che le CDW+ e TCDW sono in ogni caso patti di limitazione della responsabilità di natura non assicurativa, volti a ridurre o escludere il risarcimento dovuto dal Cliente. Qualsiasi limitazione o esclusione di responsabilità (CDW, CDW+ o TCDW) non è efficace e comunque decade per i danni causati volontariamente o per incuria, nonché per i danni di cui all’art. 3 punto j, nonché per i danni cagionati dall’inosservanza delle disposizioni in materia di Circolazione del Veicolo e Condizioni di utilizzo di cui all’art. 2 delle presenti condizioni generali.

6. Tutti i veicoli sono coperti da assicurazione obbligatoria R.C.A. a norma delle vigenti leggi e nei Paesi specificati nella carta verde. La polizza R.C.A. garantisce la copertura assicurativa della Responsabilità Civile nei confronti di terzi, animali e cose. Le condizioni generali di polizza sono a disposizione del Cliente presso la sede amministrativa della Drive Italia, affinché possa esaminarne il contenuto.

7. In caso di sinistro, il Cliente può ottenere da Drive Italia un veicolo in sostituzione. In ogni caso, il Cliente s’impegna a proteggere gli interessi di Drive Italia e della sua Compagnia di Assicurazione, obbligandosi tra l’altro a:

a. fornire i nomi e gli indirizzi delle parti coinvolte nel sinistro e dei testimoni;
b. non ammettere eventuali responsabilità o colpe delle quali non sia certo;
c. non lasciare il veicolo incustodito e senza adeguata salvaguardia;
d. dare immediata notizia del sinistro per telefono al più vicino ufficio di Drive Italia ,anche in caso di danni lievi.

Al fine di consentire a Drive Italia la sollecita apertura del sinistro e comunque nel rispetto dei termini di cui all’artt. 1913 e 1915 Cod.Civ., il Cliente si obbliga a comunicare immediatamente il sinistro ad Drive Italia e comunque entro e non oltre il termine di 48 ore (fatti salvi casi di oggettivo e documentato impedimento), inviando il modello CAI compilato con la controparte o un dettagliato rapporto corredato da uno schema sulla dinamica e i dati di controparte. Al fine di tutelare il Cliente da eventuali richieste di risarcimento danni da parte di terzi, relativo ad eventi occorsi durante il periodo di noleggio, e per i quali il Cliente non sia responsabile, si rende obbligatoria la sottoscrizione al termine del noleggio della “Dichiarazione Obbligatoria” attestante il coinvolgimento, o meno, in un incidente. Qualora tale dichiarazione non sia conforme agli eventi realmente occorsi, il Cliente sarà perseguito agli effetti di legge per dichiarazione falsa e mendace. In caso di controversie con terzi, entro e non oltre 5 giorni lavorativi dalla lettera A/R che Drive Italia invierà, il Cliente s’impegna a dar seguito a specifiche richieste documentali, fornendo la propria ulteriore collaborazione ed inviando tutti gli eventuali elementi a propria conoscenza e utili alla corretta gestione della linea difensiva. L’inosservanza di detti obblighi da parte del Cliente renderà inoperante l’opzione di eliminazione / riduzione della Quota di Addebito Danni” da quest’ultimo sottoscritta. Inoltre qualsiasi costo che dovesse emergere, a seguito di richiesta risarcimento danni da parte di terzi ed in ordine ai quali Drive Italia non fosse in grado di produrre documentazione a difesa, sarà interamente addebitato al cliente stesso.

8. Il Cliente prende atto che durante il periodo invernale in parte della rete viaria nazionale vige l’obbligo di gomme invernali o catene a bordo del veicolo, dispositivi resi disponibili da Drive Italia. Drive Italia declina ogni responsabilità laddove il Cliente non intenda usufruire di tali dispositivi. Il Cliente riconosce che Drive Italia non potrà mai essere ritenuta responsabile per perdite o danni alle cose trasportate, abbandonate o dimenticate sul veicolo, sia durante il noleggio sia dopo la restituzione. Fermo quanto sopra, Drive Italia in caso di rinvenimento di beni all’interno del veicolo s’impegna a darne comunicazione al Cliente ed a tenerli a disposizione per il ritiro per i 30 gg successivi al termine del noleggio trascorsi i quali gli stessi s’intenderanno abbandonati.

9. Ferma restando la responsabilità del fabbricante del veicolo per i vizi di costruzione e quanto previsto dall’articolo 1 del presente contratto, Drive Italia userà la normale diligenza per mantenere il veicolo stesso in condizioni di piena efficienza. Nell’ipotesi in cui si dovessero verificare guasti al veicolo durante il periodo di noleggio, Drive Italia non sarà responsabile per i danni di qualsiasi natura, contrattuale ed extracontrattuale, subiti dal Cliente e dovuti direttamente o indirettamente ai suddetti guasti, salvo che detti eventi siano imputabili a Drive Italia. Drive Italia non sarà comunque responsabile per i danni derivanti dal mancato adempimento da parte del Cliente dell’obbligo di diligenza nella manutenzione e conduzione del veicolo. Il Cliente è tenuto a contattare gli uffici Drive Italia per qualsiasi intervento di cui dovesse necessitare il veicolo.

10. Il Cliente si obbliga a non cedere, vendere, ipotecare o dare in pegno il presente contratto, il veicolo, le attrezzature, l’equipaggiamento ed ogni altra sua parte e comunque a non agire in contrasto con i diritti di proprietà di Drive Italia.

11. Qualsiasi variazione o aggiunta alle condizioni del presente contratto di noleggio sarà valida solo se effettuata per iscritto.

12. Il presente contratto di noleggio è regolato dalla legge italiana.

13. In caso di contrasto nell’interpretazione tra la versione italiana e dell’eventuale traduzione di cortesia, del presente contratto di noleggio, la versione italiana prevarrà sulle altre.

14. Il Cliente autorizza espressamente Drive Italia ad impegnare sulla carta di credito presentata all’atto della stipula del contratto un deposito cauzionale non inferiore alla somma dell’importo dovuto per l’esecuzione del contratto più gli importi relativi alle Quote di Addebito Furto e Danni del veicolo e a procedere all’addebito tutti gli oneri a suo carico aventi titolo dal rapporto di noleggio, ivi inclusi quelli eventualmente necessari per il recupero di ogni genere di credito vantato da Drive Italia nei confronti del Cliente in relazione al contratto, anche se manifestatosi successivamente alla chiusura del contratto stesso. Con la chiusura del noleggio ogni eventuale somma prestata a titolo di deposito cauzionale si presume restituita, esonerando Drive Italia dal richiedere qualsiasi ricevuta.

15. Drive Italia fatturerà i servizi previsti dal presente contratto di noleggio al sottoscrittore dello stesso, a meno che questi non contragga il noleggio in nome e per conto di altro soggetto che lo abbia a ciò debitamente autorizzato. In questo caso, tale diverso soggetto dovrà essere indicato nel contratto di noleggio, con obbligo di sua firma e fatti salvi accordi commerciali in deroga.

16. Il Cliente è stato informato da Drive Italia che, ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito il “Codice Privacy”), i dati forniti dal Cliente potranno formare oggetto di trattamento nel rispetto di detta normativa. Titolare del trattamento, ai sensi del Codice Privacy, è Drive Italia S.r.l. Corso V. Veneto, 128 – 97100 – Ragusa. Tali dati verranno utilizzati per le finalità economiche di Drive Italia , quali:

1. conclusione ed esecuzione di contratti di noleggio di veicoli e di eventuali contratti collegati, nonché realizzazione di una banca dati della Clientela a tali scopi;
2. attuazione degli standard internazionali dei sistemi di pagamento (ad esempio, bonifici bancari, addebiti/accrediti mediante carte di credito, di debito, ecc.);
3. attività di invio di materiale pubblicitario e utilizzo nell’ambito di analisi e studi commerciali e di abitudini di consumo.

Inoltre, i dati potranno essere utilizzati da Drive Italia al fine di consentire alle autorità pubbliche di inoltrare le relative contestazioni al Cliente responsabile di violazione del Codice della Strada o di altre normative applicabili, per il pagamento delle relative sanzioni pecuniarie da parte del Cliente stesso. Il Cliente viene informato che, al fine di tutelare Drive Italia da rischi di furto e frodi, sui veicoli possono essere installati dispositivi elettronici di rilevazione della posizione geografica del veicolo e/o di registrazione di parametri di guida. Tali dati verranno utilizzati da Drive Italia solo in caso di furti, mancata riconsegna del veicolo, sinistri o altri comportamenti illeciti nei quali il veicolo oggetto di noleggio possa essere stato coinvolto e non verranno conservati oltre il periodo strettamente necessario per tali finalità o comunicati a soggetti diversi da autorità pubbliche, compagnie assicurative, società e professionisti incaricati che forniscono ad Drive Italia servizi necessari alla tutela dei suoi diritti nei casi di cui sopra. Infine, i dati potranno essere utilizzati da Drive Italia , ai sensi dell’art. 24 della Legge, per altre attività autorizzate da espressa disposizione di legge o provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali. Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi e sarà effettuato:

i. dalle persone fisiche espressamente incaricate ai sensi del Codice Privacy con nomina del titolare e del/i responsabile/i;
ii. da responsabili, appositamente nominati ai sensi del Codice Privacy, che forniscono a Drive Italia specifici servizi di analisi e/o di elaborazione dei dati;
iii. da soggetti ed enti con facoltà di accesso ai dati personali del Cliente secondo quanto consentito da disposizioni normative vigenti o emanate in futuro.

L’elenco aggiornato di responsabili nonché delle categorie di incaricati di cui ai precedenti punti (i) e (ii) è consultabile presso la sede legale di Drive Italia S.r.l.
In conseguenza di ciò, il Cliente è consapevole che i suoi dati potranno essere trasferiti anche elettronicamente ad altri soggetti aventi sede nella Comunità economica europea quali:

a. tutte le società del gruppo Drive Italia o che comunque utilizzino legittimamente il marchio Drive Italia;
b. società specializzate nel trattamento gestionale ed operativo del credito commerciale da erogare a Clienti, anche potenziali, di Drive Italia, ovvero nell’espletamento delle procedure previste dalla legge in relazione all’esecuzione del contratto di noleggio e/o di compravendita di veicoli usati conclusi da Drive Italia;
c. società ed enti di natura economica che, in partnership con Drive Italia o società del gruppo Drive Italia, possano proporre al Cliente prodotti e servizi di suo interesse.

Il conferimento dei dati da parte del Cliente ed il consenso al relativo trattamento sono liberi e sono necessariamente funzionali all’instaurazione ed allo svolgimento del presente rapporto contrattuale. In ogni caso, il Cliente ai sensi dell’art. 7 del Codice Privacy, può ottenere in qualsiasi momento indicazioni circa: l’origine dei suoi dati personali; le finalità e modalità del trattamento; le modalità di conservazione ed elaborazione dei dati; gli estremi identificativi del titolare e dei responsabili; le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possano venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati. Il Cliente ha inoltre il diritto di ottenere: l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati. Se richiesta, il Cliente ha altresì il diritto di chiedere l’attestazione che le operazioni di cui sopra sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati. Il Cliente potrà esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del Codice Privacy, inviando all’attenzione del “Responsabile della Privacy”, lettera raccomandata al seguente indirizzo: Drive Italia S.r.l. Corso V. Veneto, 128 – 97100 Ragusa. In relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano, così come sopra descritto, il Cliente esprime liberamente il proprio consenso, ai sensi e per gli effetti della Legge.

17. Qualora una disposizione del presente contratto di noleggio fosse nulla, tale nullità non determinerà l’invalidità delle altre disposizioni del presente contratto di noleggio.

18. Il rapporto di noleggio di cui al presente Contratto è regolato dalle leggi italiane. Per ogni controversia derivante dai rapporti regolati dal presente contratto, fermo ed impregiudicato quanto previsto all’art. 33, comma 2, lettera u, del Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005), è competente in via esclusiva il Foro di Catania.